Nuovo carcere nel savonese, svolta decisiva

Condividi

SAVONA. Avevamo richiesto, come parlamentari savonesi, un incontro con il sottosegretario On. Francesco Paolo Sisto per fare il punto sullo stato della procedura per la costruzione del nuovo carcere nel savonese.
Oggi si è tenuto un importante confronto con il sottosegretario e il dott. Massimo Parisi, direttore generale Risorse e Personale del DAP – Dipartimento Amministrazione Penitenziaria.
Sono stati fatti passi avanti decisivi.
Nel mese di marzo è stato riunito il Comitato Paritetico MIMS (Ministero Infrastrutture e Mobilità sostenibili) e Giustizia, che ha vagliato le soluzioni afferenti le aree proposte per la costruzione del nuovo carcere, senza escluderne alcuna a priori, ma approfondendone ogni aspetto.
Con riferimento a molte di esse sono state rilevate criticità dimensionali e ambientali.
L’ipotesi più accreditata e che sarà sottoposta alla validazione definitiva del MIMS insiste nel comune di Cairo Montenotte, nel quale è stata individuata una superficie di circa 76 mila mq, a 500 metri dalla struttura che ospita la scuola di polizia penitenziaria, in zona Tecchio, ed è adiacente alle aree della Villa de Mari.
Una volta eseguita questa ultima validazione – che dovrebbe avvenire in tempi assai celeri – la scelta sarà nuovamente sottoposta al Comitato Paritetico MIMS e Giustizia per il via alla progettazione e all’appalto.
Oggi, il sottoscritto, l’on. Foscolo e il Sen Ripamonti, abbiamo insistito con il Ministero della Giustizia affinché si valuti la promozione di un Appalto integrato (progettazione e opere), così come accaduto per le “Cittadelle della giustizia”, nonché per la nomina di un commissario straordinario: questo accelererebbe straordinariamente i tempi di costruzione del nuovo carcere.
Ci siamo ripromessi di incontrarci nuovamente nelle prossime settimane per fare il punto e monitorare da vicino lo sviluppo della situazione.
Esprimiamo grande soddisfazione per queste notizie.
A breve convocheremo le istituzioni locali per metter in comune forza e sinergie necessarie per conseguire un traguardo che da anni il nostro territorio sta inseguendo.

On. Franco Vazio
On. Sara Foscolo
Sen. Paolo Ripamonti

Condividi

Facebook Comments

Note non trascrivibili.