Muzio (Fi-Lp): “Esenzione dal pedaggio nei tratti con cantieri”

Condividi

“Accolgo con favore l’impegno della Regione, ribadito stamane in Consiglio dall’assessore Giacomo Giampedrone, circa la richiesta di esenzione dal pagamento dei pedaggi autostradali nei tratti interessati dai cantieri. La situazione, come confermano i disagi e le code di questi ultimi giorni, penalizza fortemente chi percorre l’autostrada in Liguria, a partire dai residenti che utilizzano questa infrastruttura per gli spostamenti di lavoro. Gli interventi sono più che mai necessari, ma è assolutamente ingiusto far ricadere sulle tasche dei cittadini la mancata manutenzione degli ultimi anni. Vi sono tratte ad oggi escluse dall’esenzione, tra cui la A12 da Sestri Levante a Rapallo di competenza ASPI e da Sestri Levante verso La Spezia di competenza SALT, che sono costellate da cantieri, restringimenti, cambi di corsia o carreggiata, con tutto ciò che ne consegue. Ritengo doveroso che quanto prima i concessionari decidano di esentare anche questi percorsi dal pedaggio. Su questo tema c’è un indirizzo unanime del Consiglio Regionale e la Giunta, come ha ribadito l’assessore, continuerà a fare la sua parte”. E’ quanto dichiara il consigliere regionale Claudio Muzio, capogruppo di Forza Italia-Liguria Popolare.

“Durante l’odierna seduta di Consiglio – prosegue Muzio – avrebbe dovuto essere discussa una mia Interrogazione sul tema. Ciò non è stato possibile in quanto mi trovo a casa a causa dell’infezione da Covid-19. Ringrazio però il consigliere della Lega Alessio Piana, che illustrando una analoga iniziativa ha ricordato e richiamato anche quella da me presentata e iscritta all’ordine del giorno del Consiglio. Sul problema dei pedaggi l’attenzione resta alta, e mi riservo di riproporre la questione nelle prossime settimane”, conclude il capogruppo di Forza Italia – Liguria Popolare.

Condividi

Facebook Comments

Note non trascrivibili.