Aumenta il personale tra gli operatori sociosanitari nell’Asl 5 spezzina?

Condividi

LA SPEZIA. “Si apre una nuova possibilità per l’aumento del personale tra gli operatori sociosanitari nell’Asl 5”. Lo annunciano i consiglieri regionali del Partito Democratico ligure Davide Natale e Luca Garibaldi, a margine della Commissione Sanità di oggi. “L’assessore Gianni Berrino e il neo commissario straordinario di Alisa Francesco Quaglia – spiegano i due esponenti del PD – hanno accolto la proposta avanzata da più parti, a partire dal PD, e hanno presentato una richiesta al sottosegretario alla Salute Sandra Zampa per capire se sia possibile assegnare, a chi partecipa al concorso per oss, un punteggio diversificato, che riconosca l’esperienza di lavoro svolta nel pubblico. Siamo in attesa della risposta del ministero, che dovrebbe arrivare in tempi rapidi”. Sul fronte delle assunzioni, come detto, il bando inizialmente previsto per soli 159 operatori sociosanitari avrà una capienza più ampia. “Per definire la quantità di personale che l’Asl 5 assumerà nei prossimi mesi – precisano Natale e Garibaldi – bisognerà attendere i primi giorni di febbraio, termine ultimo per stilare il fabbisogno di personale di tutte le aziende sanitarie liguri, dopo la nomina dei nuovi direttori generali. Il Gruppo del PD monitorerà l’evolversi della situazione, affinché gli impegni presi oggi in Commissione vengano mantenuti. Un aumento delle assunzioni degli operatori sociosanitari non solo darebbe una più ampia risposta ai lavoratori, ma consentirebbe, finalmente, di fornire un servizio migliore ai pazienti dell’Asl 5, dopo gli ultimi anni di buio che hanno caratterizzato il nostro territorio”.

Condividi

Facebook Comments

Note non trascrivibili.