Meno di una settimana e riapre “Prie Neigre” con il marchio “Napulè”

Condividi

BARGAGLI (GE). Il count down è quasi terminato! Tutta Genova ne parla, oramai! Il noto ristorante “Prie Neigre”, da anni icona di Bargagli (in alta val Bisagno, proprio sulla strada provinciale SS 45, con davanti un ampio parcheggio), raddoppia e rilancia affiancandosi al noto marchio internazionale “Napulè”, del miglior e più rinomato pizzaiolo italiano, Raffaele Tromiro (napoletano doc, vedere Google la sua straordinaria carriera ed i successi in tutto il mondo se si è dubbiosi!).
Un binomio perfetto: da un lato il pesce freschissimo del ristorante valligiano guidato da anni dal super chef Sergio, dall’altro la pizza eccezionale, la vera pizza campana, quella partenopea di Raffaele.

Da mercoledì 15 luglio si parte a spron battuto: aperto ogni giorno, sempre, a pranzo e a cena, con la super novità del domicilio, addirittura, fino a trenta chilometri per la consegna della pizza. Infatti, grazie ad un super forno Delivery Oven (in grado di preparare fino a trenta pizze alla volta, numeri impensabili, o quasi, a Genova, a cento trenta gradi come temperatura garantita!) in arrivo direttamente da Napoli, la pizza, il quale è dotato di un sistema di bilanciamento automatico e la pizza non si deforma durante il tragitto, assume la forma di quando viene sfornata dal pizzaiolo, e resiste nella consegna fino ad un’ora! Quindi, anche nella consegna, la pizza resta croccante, calda, non assorbe umidità e mai gommosa!
La pizza, pertanto, rimane perfettamente sempre in piano, anche in una curva. Nel servizio a domicilio si può pagare anche col pos.

Altre chicche del nuovo servizio pizza di “Prie Neigre”: una farina di questo livello, fa sapere Sergio, l’ha solo “Prie Neigre”, i pomodori vengono da una ditta che da generazioni si occupano dalla semina al prodotto finito 100% italiano. Inoltre, la mozzarella è del consorzio campano ipg. Tutti i prodotti sono dopg!

Condividi

Facebook Comments

Note non trascrivibili.