Il “Noli musical festival” dal 18 al 21 luglio

Condividi

NOLI (SV). Anche il “Noli musical festival” sta diventando per la Tosse una tradizione estiva. Dal 2017 ogni anno presentiamo nella splendida cornice del Castello di Monte Ursino di Noli un nostro spettacolo. Dopo la Lucia di Lammermoor al Castello del 2017, la Traviata e il Barbiere  del 2018, Noli Musica Festival insieme al Teatro della Tosse presentano Rigoletto – una storia maledetta. In scena dal 18 al 21 luglio.

 

 Da 18 Giovedì a Domenica 21 Luglio, ore 20.30

Castello di Monte Ursino

OPERA AL CASTELLO

Giuseppe Verdi

RIGOLETTO UNA STORIA MALEDETTA

In collaborazione con il Teatro della Tosse.

Cantanti: Michele Govi, Linda Campanella, Roberto Iuliano, Giorgia Bertagni, John Paul Huckle

Attori: Alberto Bergamini, Sara Cianfriglia, Matteo Procopio, Fabrizio Tarelli

Regia: Amedeo Romeo.

Da un’idea e su testi di Matteo Peirone.

 

Il capolavoro immortale di Giuseppe Verdi letto alla nostra maniera: unendo teatro e musica, facendo incontrare Verdi e Hugo. Il luogo è perfetto, un castello in rovina, simbolo stesso della corruzione del potere. Abbiamo ripristinato ciò che la censura dei tempi di Verdi cancellò e quindi su questi spalti non incontreremo il Duca di Mantova, ma il Re di Francia in persona. Simbolo di potere assoluto e assoluta corruzione.

Cinque cantanti interpreteranno i ruoli di Rigoletto, Gilda, Il Re, Maddalena e Sparafucile.

Michele Govi sarà Rigoletto. Govi è interprete di riferimento dei grandi ruoli baritonali. La sua attività si svolge soprattutto all’estero, in particolare in Svizzera e Francia.

Linda Campanella sarà Gilda. Ruolo che richiede la voce di soprano lirico con grande facilità su acuti e sovracuti. A lei il compito di delineare la fragilità di un personaggio in cui il potere dell’amore è più forte della morte.

Roberto Iuliano sarà il Re di Francia. Voce di grande nobiltà e sicurezza, il tenore egiziano nato al Cairo, è già una certezza della lirica internazionale. A lui il compito di dar voce ad alcune delle melodie più note di tutta la storia della lirica: da “Questa o quella” a “La donna è mobile” passando per “Bella figlia dell’amore”.

Giorgia Bertagni sarà la seducente Maddalena. Nota per la perfetta adesione al personaggio, la Bertagni saprà ammaliare, con la sua voce da mezzosoprano, non solo il Re di Francia, ma tutto il pubblico di Noli.

Infine John Paul Huckle, basso americano di Pittsburg, nel ruolo del sicario Sparafucile. Huckle, dotato di un invidiabile “phisique du rôle”  che si accompagna a una voce da basso formata sotto la guida del grande Bonaldo Giaiotti, ci guiderà negli abissi della tragedia di Rigoletto.

La storia, ideata e scritta da Matteo Peirone, sarà narrata da tre figure emblematiche: Un Rigoletto molto anziano che continua a portare, con sempre maggior fatica, il peso della maledizione e della sua condanna. Dopo i consensi raccolti come Custode del Castello nella Lucia e Alfredo in Traviata, anche quest’anno sarà Alberto Bergamini a interpretare questo ruolo, vera figura da tragedia greca: un Edipo buffone. Una voce fuori campo: quella di Ananke, l’inesorabile destino che tesse il filo della narrazione e deciderà quando tagliarlo. La voce, misteriosa e definitiva, sarà quella di Sara Cianfriglia, apprezzata Alice nella Lucia. Un bambino. Simbolo di innocenza, di consolazione, di rinascita. Lui vede tutti ma non viene visto da tutti. Fabrizio Tarelli e Matteo Procopio saranno “il bambino”. Sono allievi del Corso di recitazione per bambini del Teatro della Tosse guidato da Pietro Fabbri, Daniela De Blasio, Paola Ratto e Sonia Sciutto. Al Noli Festival Ensemble il compito di eseguire le immortali musiche di Giuseppe Verdi. Grazie all’abile opera di trascrizione del suo direttore, Andrea Albertini che accompagnerà al pianoforte il suono del violino di Livia Hagiu e il violoncello di Livia Rotondi. La regia sarà curata da Amedeo Romeo, direttore artistico del Teatro della Tosse che da alcuni anni ha accettato di giocare, insieme al Noli Musica Festival, la sfida di “Opera al Castello”, un nuovo modo di raccontare e cantare l’Opera italiana. Il team  creativo del Teatro della Tosse darà vita a questo Rigoletto al Castello di Noli: Daniela De Blasio ne crea i costumi, Renza Tarantino ha ideato l’allestimento scenico, Massimo Calcagno cura i suoni e Davide Bellavia firma le luci.

 

 

Prezzo intero 25,00 €  – Prezzo ridotto 16,00 €

Condividi

Facebook Comments

Note non trascrivibili.