Mattia Cattaneo ha vinto l’80esimo Giro dell’Appennino

Condividi

GENOVA PONTEDECIMO. Mattia Cattaneo (della Androni Giocattoli – Sidermec) ha vinto l’80esimo Giro dell’Appennino. Scatto decisivo a 4 Km dall’arrivo posto nel centro di Genova in via XX Settembre. Lasciando i tre compagni di fuga Fausto Masnada, Simone Ravanelli, il basco Etxegibel Bizkarra arrivati, in quest’ordine, con 25 secondi di ritardo.

Chi pensa che la Bocchetta non sia più decisiva per la vittoria finale, dovrà ricredersi anche quest’anno: la fuga buona parte proprio lungo la Salita delle Streghe. Prima un terzetto, poi si accoda Bizkarra. Non saranno più ripresi.

Sarà proprio Bizkarra ad aggiudicarsi il traguardo volante di via 30 Giugno per ricordare le vittime del Ponte Morandi. E la premiazione sul podio è stata accolta da un applauso infinito del pubblico genovese che ha affollato via XX Settembre.

In precedenza sulla Bocchetta a passare per primo era stato invece Mattia Cattaneo che aveva regolato il compagno di squadra Fausto Masnada.

Quando tutti si preparavano ad una volata a 4, lo scatto decisivo di Cattaneo che ha concluso dopo 4h 40’ 51”. Alla media di 42,250.

Gli altri inseguitori a 49 secondi. Tra questi Simone Velasco che si è aggiudicato il Challenge Liguria che mette insieme le classifiche del Giro dell’Appennino e del Trofeo Laigueglia.

Condividi

Facebook Comments

Note non trascrivibili.